Login to your account

Username *
Password *
Remember Me
Martedì, 25 Giugno 2019

SCUOLA E TERRITORIO PER L'ACCOGLIENZA: 500 BIMBI COINVOLTI

Scritto da  Redazione Set 22, 2015

Cervignano del Friuli. Scuola e territorio insieme per l'accoglienza: oltre 500 bambini coinvolti in attività a favore di minori stranieri. Coinvolti mediatori culturali, educatori di doposcuola e mediatori linguistici affiancati a bambini e genitori, per educare alla pace e alla fratellanza al di là di ogni confine etnico e religioso.

La diversità culturale è una ricchezza da valorizzare per educare al rispetto e al riconoscimento di ogni identità in un'ottica interculturale. Questa la filosofia di fondo di "Scuola e territorio insieme per l'accoglienza", il progetto che da gennaio a giugno del 2015 è stato dedicato dal Servizio sociale dei Comuni dell'Ambito distrettuale 5.1 (Comune capofila quello di Cervignano del Friuli), in collaborazione con i servizi socio sanitari per minori dell'Azienda per l'assistenza sanitaria n. 2 Bassa Friulana-Isontina, all'inserimento di minori stranieri. Oltre 500 i bambini coinvolti in 600 ore di attività socio educative con valenza anche di mediazione linguistica e culturale realizzate dalla Cooperativa sociale Itaca a favore di minori stranieri inseriti nelle scuole del territorio dell'ambito per favorire l'integrazione anche delle loro famiglie.

Obiettivi generali del progetto sensibilizzare e facilitare l'accettazione delle differenze attraverso la conoscenza di tradizioni e culture diverse, mettendole in relazione positiva e accogliente. Coinvolti mediatori culturali, educatori di doposcuola e mediatori linguistici affiancati a bambini e genitori, per educare alla pace e alla fratellanza al di là di ogni confine etnico e religioso. Massimo attenzione anche a stimolare l'interesse verso la cultura e la lingua, conoscere usi, costumi e tradizioni, riti e colori, profumi e melodie.

Nello specifico il progetto ha avuto più declinazioni tra cui le attività di accompagnamento e supervisione nei doposcuola del territorio, attività educative e culturali in collaborazione con il sistema bibliotecario, orientamento alle famiglie comprensivo di colloqui e visite domiciliari, incontri e raccordi con risorse e servizi del territorio, supporto per i primi ingressi grazie anche a percorsi individuali e laboratori.

Ancora orientamento rivolto a tutte le situazioni di minori stranieri in cui la scuola abbia riscontrato problemi di lingua, integrazione, disagio, frequenza scolastica, sviluppo cognitivo, tutto in accordo e in presenza della famiglia. E poi supporto ai primi ingressi e inserimento nei doposcuola, attività previste in orario extrascolastico con inserimento anche in attività di gruppo dove erano presenti anche minori italiani. Infine percorsi socio educativi individuali rivolti in via prioritaria a minori inseriti nei doposcuola ma con difficoltà di integrazione e in situazioni particolarmente difficili. La metodologia seguita è stata quella del lavoro in piccoli gruppi con momenti dedicati alla riflessione e al dialogo.

Le biblioteche di alcuni comuni dell'Ambito – all'interno del percorso "Nati per Leggere" - hanno ospitato attività che prevedevano la partecipazione di un lettore volontario e di un mediatore di Itaca, che attraverso letture in italiano e nella lingua straniera prescelta avvicinavano i bambini presenti alla cultura, ai suoni, ai profumi di un altro Paese. Palmanova, Aquileia, Fiumicello, Cervignano, Bagnaria Arsa, Bicinicco, Villa Vicentina, Gonars, Terzo di Aquileia i Comuni coinvolti nell'incontro con Marocco, Romania, Cina, Bulgaria, Camerun e Costa d'Avorio.

All'interno del progetto "La biblioteca dei libri viventi", realizzato dalla biblioteca di Cervignano, il 30 maggio due mediatori di Itaca hanno avvicinato i gruppi di studenti presenti ai loro Paesi d'origine, Africa e Bulgaria.

Redazione Friuli Venezia Giulia

@nelpaeseit

Redazione

Redazione

Lascia un commento

Assicurarsi di inserire tutte le informazioni necessarie, indicate da un asterisco (*). Il codice HTML non è consentito.

  1. Popolari
  2. Tendenza
  3. Commenti

Articoli Correlati

Calendario

« Giugno 2019 »
Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
          1 2
3 4 5 6 7 8 9
10 11 12 13 14 15 16
17 18 19 20 21 22 23
24 25 26 27 28 29 30