Login to your account

Username *
Password *
Remember Me
Domenica, 25 Agosto 2019

TRIESTE, ASSEMBLEA OPERATORI SOCIALI: NO A GUERRA CONTRO I POVERI

Scritto da  Redazione Giu 05, 2017

Un momento per discutere, confrontarsi e decidere “assieme” come dare voce e visibilità a questo mondo variegato, “fatto di centinaia e centinaia di persone, che ogni giorno opera nella nostra città nel tentativo di essere a supporto delle migliaia di persone in difficoltà”: il 12 giugno al Giardino di via San Michele.

Una assemblea di operatori e operatrici sociali, dell'accoglienza ma non solo. Un momento per discutere, confrontarsi e decidere “assieme” come dare voce e visibilità a questo mondo variegato, “fatto di centinaia e centinaia di persone, che ogni giorno opera nella nostra città nel tentativo di essere a supporto delle migliaia di persone in difficoltà”.

Con questo incipit è stata chiamata un’assemblea pubblica a Trieste lunedì 12 giugno al Giardino di Via San Michele alle 17.30 da parte di chi opera nei servizi alla persona, nell’accoglienza, nell’educazione, nella mediazione culturale attraverso le organizzazioni sociali di Terzo settore. Nel mirino ci sono leggi Minniti-Orlando su immigrazione e sicurezza dopo l’incontro a Roma dell’8 aprile con la nascita di una Rete nazionale.

“Un mondo oggi sempre più sotto attacco – è scritto nel comunicato - le leggi Minniti Orlando su immigrazione e sicurezza urbana mirano a stravolgere il vivere sociale nelle nostre città. Sindaci e vicesindaci si appuntano la loro stella di latta e marciano contro il degrado, nulla rimarrà impunito. Solo che quello che chiamano "degrado" sono persone, uomini e donne in difficoltà, quello che cercano di nascondere sotto il tappeto delle periferie sono vite umane che spesso non hanno risposte ai bisogni primari”.

“La legge Minniti Orlando dichiara guerra ai poveri – continua - e fornisce le armi alle amministrazioni comunali, come il cosiddetto mini Daspo, gli operatori e le operatroici sociali dovrebbero diventare i soldatini di questa guerra, controllori sociali parificati in alcuni casi al pubblico ufficiale”.

“Dobbiamo decidere se fare le guardie oppure se disertare questa guerra - conclude e disobbedire a queste leggi pseudo securitarie. L'8 aprile a Roma una grande assemblea autoconvocata ha dato vita alla Rete degli Operatori e delle Operatrici sociali contro i Decreti Minniti Orlando, da quel giorno in moltissime città assemblee territoriali hanno iniziato ad esistere e a parlare di città, di accoglienza e di qualità della vita sociale dei territori”. Trieste sarà uno dei prossimi appuntamenti.

Redazione

@nelpaeseit

Redazione

Redazione

Lascia un commento

Assicurarsi di inserire tutte le informazioni necessarie, indicate da un asterisco (*). Il codice HTML non è consentito.

  1. Popolari
  2. Tendenza
  3. Commenti

Articoli Correlati

Calendario

« Agosto 2019 »
Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
      1 2 3 4
5 6 7 8 9 10 11
12 13 14 15 16 17 18
19 20 21 22 23 24 25
26 27 28 29 30 31