Login to your account

Username *
Password *
Remember Me
Giovedì, 25 Aprile 2019

ROMA "ALLA PARI CON L'ARTE"

Scritto da  Redazione Mar 10, 2014

La coop sociale Patatrac presenta “AttraVerso il buco”, la mostra conclusiva del progetto avviato nel marzo 2013 grazie al contributo della Regione Lazio - Dipartimento Programmazione Economica e Sociale – Area Sostegno alla Disabilità – a seguito della partecipazione della cooperativa all’avviso pubblico per la presentazione di progetti da parte di soggetti del privato sociale inerenti l'istituzione di servizi sperimentali destinati a soggetti in condizioni di fragilità sociale

La mostra rappresenta il momento conclusivo Il progetto “Alla Pari con L’Arte-2012”, avviato nel marzo 2013 grazie al contributo della Regione Lazio - Dipartimento Programmazione Economica e Sociale – Area Sostegno alla Disabilità – a seguito della partecipazione della nostra Cooperativa all’Avviso pubblico per la presentazione di progetti da parte di soggetti del privato sociale inerenti l'istituzione di servizi sperimentali destinati a soggetti in condizioni di fragilità sociale. L’iniziativa è stata ideata e realizzata per ampliare l’attività del Laboratorio di Espressività Artistica della Cooperativa Patatrac, presente presso il Municipio Roma V (ex VI e VII), con utenti disabili ivi residenti, e finalizzata a fornire loro occasioni di interesse e scambio al di fuori del contesto sanitario e consentire anche di far conoscere il loro lavoro ed impegno.

“Si è scelto di farla presso la Casa della Cultura Villa de Sanctis, Via dei gordiani 5, per arricchire l’esperienza aumentando il livello di integrazione nella comunità di appartenenza, in un luogo di incontro rappresentativo del nostro territorio. Si terrà il 14 marzo dalle 16 alle 19 e avrà come titolo: AttraVerso il buco”.

L’esposizione

L’intero percorso espositivo prende avvio dall’opera  “il buco” che ha ricevuto il secondo premio alla mostra “La crisi/Le crisi” realizzata dalla Comunità di Sant’Egidio dal 18 a l24 settembre 2013 alla Casa della Cultura di Villa de Sanctis. La scultura in lastre di vetro fuso e terracotta,  rappresenta “ la trasformazione interiore” attraverso l’ingresso della luce evidenziata dalla trasparenza  di un materiale come il vetro che permette di vedere al di là. Il buco, come via di uscita dai momenti di crisi che incontriamo nel nostro percorso di vita. Per arrivare alla trasformazione, abbiamo bisogno della nostra risorsa che ci permette di superare ed affrontare i momenti difficili. La mostra  guiderà il visitatore “verso”  il buco, attraversare  i diversi strati che lo compongono,  facendosi strada da sé. Ogni strato è un’emozione con cui il visitatore entrerà in contatto durante tutto il percorso. La rabbia, la paura, il dolore, l’amore, la solitudine, momenti di vita in cui ci troviamo di fronte ad un ostacolo ed entriamo  in uno stato di “ crisi”. Una volta attraversati tutti gli strati che compongono il buco, un ultimo varco  permetterà di vedere la trasformazione, ossia “la risorsa” che abbiamo messo in atto per superare “la crisi” rappresentata da un opera pittorica di gruppo. In questo momento anche il visitatore potrà attivare la propria risorsa per arrivare ad una trasformazione e  interagire graficamente  all’interno di uno spazio allestito nel percorso.  

Redazione

@nelpaeseit

 

Redazione

Redazione

Lascia un commento

Assicurarsi di inserire tutte le informazioni necessarie, indicate da un asterisco (*). Il codice HTML non è consentito.

  1. Popolari
  2. Tendenza
  3. Commenti

Articoli Correlati

Calendario

« Aprile 2019 »
Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
1 2 3 4 5 6 7
8 9 10 11 12 13 14
15 16 17 18 19 20 21
22 23 24 25 26 27 28
29 30