Stampa questa pagina

A VITERBO APRE LA "SÉMINA" DI ALICE

Scritto da  Redazione Giu 28, 2017

Nel nuovo punto vendita, concepito e realizzato con materiali di riciclo e di recupero, sarà possibile acquistare prodotti bio, sociali, tipici, locali e a chilometro zero oltre a prodotti artigianali come quelli della linea “Le coccinelle di Alice”.

È stato inaugurato venerdì 23 giugno il nuovo punto vendita “Sémina” della Fattoria di Alice, azienda di agricoltura sociale gestita dalla Cooperativa Alicenova. Nel nuovo punto vendita (Strada Tuscanese 20 – Viterbo), concepito e realizzato con materiali di riciclo e di recupero, sarà possibile acquistare prodotti bio, sociali, tipici, locali e a chilometro zero, oltre a prodotti artigianali come quelli della linea “Le coccinelle di Alice”. Il punto vendita “Sémina” osserva i seguenti orari di apertura: Lunedì dalle 15,30 alle 19,30; dal Martedì al Sabato dalle 9,00 alle 13,00 e dalle 15,30 alle 19,30.

L’inaugurazione del nuovo punto vendita segue di pochi mesi la nascita di Alicenova-Sinergie solidali, cooperativa sociale nata dalla fusione delle cooperative Alice e Sinergie, operanti rispettivamente nella provincia di Viterbo e in quella di Roma.

La fusione è il risultato di un percorso iniziato nel settembre 2015, finalizzato alla costruzione di una nuova realtà di cooperazione sociale, in grado di fronteggiare meglio le sfide proposte dall’attuale contesto storico, politico e sociale, in costante mutamento.

L’idea di tale percorso è stata sostenuta anche dalla possibilità che le due cooperative hanno avuto di conoscersi e collaborare nel corso del tempo, scoprendo di avere un sistema valoriale, strategie operative, visioni future e missione d’impresa condivise. Oggi a questo percorso si aggiunge un nuovo piccolo tassello, con l’inaugurazione del nuovo punto vendita “Sémina”.

Redazione Lazio

@nelpaeseit

Redazione

Redazione