Login to your account

Username *
Password *
Remember Me
Domenica, 31 Maggio 2020

CORONAVIRUS, FONDI ZONA ROSSA: SI FERMA IL CENTRO DIURNO L'ALLEGRA BRIGATA In primo piano

Scritto da  Redazione Lazio Mar 20, 2020

A seguito della notizia sull'allarmante diffusione del contagio a Fondi (Lt) e della conseguente ordinanza regionale che ha disposto nella città i provvedimenti già adottati dal Governo nelle cosiddette zone rosse, il presidente del Consorzio Parsifal.

Sono giorni e ore difficili. Giorni in cui l'apprensione cresce. Ore, queste ultime specialmente, in cui un pensiero in più lo abbiamo per i nostri amici fondani.

Fondi - da ieri sera dichiarata zona rossa - è una cittadina splendida, che nella sua storia ne ha viste tante. È sulle sue montagne che Alberto Moravia e Vittorio De Sica hanno ambientato La ciociara: un libro e un film conosciuti e ammirati in tutto il mondo. Ed è qui a Fondi che, da molti anni, il comune ci ha affidato la gestione del centro diurno per adulti con disabilità.

Il centro si chiama "L'allegra brigata". Una struttura di cui siamo fieri. La professionalità e la dedizione di Angela, la coordinatrice, e delle educatrici Antonella, Claudia, Emanuela, Federica, Filomena, Gemma, Giuseppe, Laura, Maria Rosaria, Maria Teresa, Pamela, Pierina, Roberta, Simona e Teresa, sono esemplari. Astrolabio – la cooperativa sociale consorziata in Parsifal che opera a Fondi – porta avanti da tempo anche l'assistenza domiciliare educativa e i centri per bambini e adolescenti "Aut Aut" e "Magicabula": dove Anna, la coordinatrice, e gli educatori Antonio, Daniela, Donatella, Martina, Piera, Raffaella, Serena, Stefania, Stefano e Valentina, realizzano progetti innovativi. Progetti che non fanno rumore, ma che costituiscono il collante vero della comunità fondana.

Si tratta di servizi essenziali, da due settimane sospesi per effetto dei decreti governativi e delle successive ordinanze regionali che hanno disposto le misure d'emergenza per contrastare o almeno per mitigare il contagio da Covid-19. Da allora stiamo freneticamente portando avanti un intenso lavoro di riprogrammazione: per non lasciare soli i ragazzi e per continuare a seguirli, seppure a distanza.

Ora dobbiamo fermarci completamente, proteggerci tutti dal rischio principale, quello sanitario, e avere fiducia. Sì, perché, ne siamo sicuri, il contagio a Fondi si fermerà prima che altrove, come è successo a Codogno, a Vo' Euganeo e negli altri comuni individuati come focolai dell'epidemia.

Non dobbiamo avere paura, dobbiamo semplicemente essere responsabili e incitare i nostri amici più fragili a resistere. Sentiamoci, chiamiamoci, usiamo il telefono, le videochiamate, Whatsapp, Skype. Sosteniamoci gli uni con gli altri e non cediamo. I cooperatori sociali hanno la buccia dura: se c'è un pregio che ci riconoscono tutti, è la resilienza, ossia la capacità di superare i traumi e di trasformare le criticità in punti di forza.

Questa dote dimostreremo anche oggi e nel prossimo futuro, ché di resilienza e di cooperazione abbiamo bisogno adesso come non mai.

Daniele Del Monaco - presidente Consorzio Parsifal
 

 

L'ultima modifica Venerdì, 20 Marzo 2020 16:22
Redazione Lazio

Redazione Lazio

Redazione Lazio

Lascia un commento

Assicurarsi di inserire tutte le informazioni necessarie, indicate da un asterisco (*). Il codice HTML non è consentito.

  1. Popolari
  2. Tendenza
  3. Commenti

Articoli Correlati

Calendario

« Maggio 2020 »
Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
        1 2 3
4 5 6 7 8 9 10
11 12 13 14 15 16 17
18 19 20 21 22 23 24
25 26 27 28 29 30 31