Login to your account

Username *
Password *
Remember Me
Venerdì, 29 Maggio 2020

ROMA: TERZO SETTORE E COOP SOCIALI PIANGONO LA SCOMPARSA DI EUGENIO DE CRESCENZO In primo piano

Scritto da  Cronaca Mar 30, 2020

«Questo era Eugenio: un uomo gentile e allergico alla retorica. Uno che, mentre era in terapia intensiva, ci chiedeva di occuparci del suo compagno di stanza, una persona anziana sola giunta in ospedale da una Rsa senza nemmeno il pigiama o l’asciugamani».

È con toni commossi che Francesca Danese, portavoce del Forum del Terzo Settore del Lazio, vuole ricordare Eugenio De Crescenzo, vicepresidente di AGCI (Associazione Generale Cooperative Italiane), morto a Roma.

Oltre ad essere tra i membri del Forum, De Crescenzo era attivo nel Coordinamento Periferie, nel Coordinamento Valore Sociale, nelle vertenze per il futuro dei nidi convenzionati, per la difesa dei piccoli teatri, nella costruzione della rete di relazioni del mondo della cooperazione, nell’Osservatorio Pubblica Amministrazione, una volontà solidale che non lo ha mollato un istante nemmeno nel letto di terapia intensiva dal quale, mentre si batteva contro il Covid, ha continuato a incitare i suoi, e ad aiutare chi gli era vicino.

«Roma piange uno dei suoi uomini migliori, il Lazio è più povero. Ciao, compagno nostro. Tutto il Forum del Terzo Settore del Lazio ti saluta con una carezza elegante e gentile come te».

«Ci addolora profondamente la notizia, appena appresa, del decesso di Eugenio De Crescenzo, vice-presidente dell’Associazione generale delle cooperative italiane (Agci) del Lazio e responsabile di Agci Solidarietà Lazio»: così il presidente del Consorzio Parsifal Daniele Del Monaco.

«Sapevamo da giorni delle condizioni critiche in cui Eugenio si trovava e dell’estrema sofferenza dei familiari che non hanno potuto, come succede a molti nell’attuale stato di emergenza, essergli vicino. E abbiamo seguito con apprensione le notizie sul peggioramento del suo stato di salute che quotidianamente abbiamo ricevuto dai suoi amici cooperatori più stretti. A loro, alla moglie e ai familiari, esprimiamo il nostro cordoglio e la nostra vicinanza. A Eugenio, la nostra riconoscenza per tutto il lavoro e l’impegno che ha speso nella sua vita professionale in favore delle cooperative sociali e degli ideali di uguaglianza e di solidarietà che hanno sorretto sia la sua attività di rappresentanza che quella delle imprese e dei soci che hanno riconosciuto in lui una guida responsabile e competente».

 

 

 

 

 

 

 

 

 

L'ultima modifica Lunedì, 30 Marzo 2020 11:03
Cronaca

Cronaca

Lascia un commento

Assicurarsi di inserire tutte le informazioni necessarie, indicate da un asterisco (*). Il codice HTML non è consentito.

  1. Popolari
  2. Tendenza
  3. Commenti

Articoli Correlati

Calendario

« Maggio 2020 »
Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
        1 2 3
4 5 6 7 8 9 10
11 12 13 14 15 16 17
18 19 20 21 22 23 24
25 26 27 28 29 30 31