Login to your account

Username *
Password *
Remember Me
Sabato, 20 Luglio 2019

MILANO, DEGRADO A UN PASSO DAI NAVIGLI: INTERROGAZIONE AL MINISTRO DELL'INTERNO In primo piano

Scritto da  Redazione Mar 06, 2019

"Il quartiere delle case popolari di Via Gola, Via Pichi e via Borsi a Milano, di proprietà di A.L.E.R., si trova in una situazione di forte degrado, con molti stabili in condizioni di abbandono, con ristrutturazioni non completate a causa dei fallimenti delle imprese a cui erano stati appaltati i lavori, ponteggi montati e abbandonati, balconi lasciati pericolanti e puntellati da anni; ai lati delle strade permangono nel tempo vere e proprie discariche di oggetti accatastati di ogni tipo. Di fronte a questo scenario le persone si sentono più fragili, sole e impaurite; si diffonde la percezione di assenza da parte dello Stato e l'illegalità occupa tutti gli spazi".

Lo denuncia il senatore milanese Franco Mirabelli, Vicepresidente del Gruppo PD al Senato, che nelle scorse settimane si era recato a fare un sopralluogo proprio in quel quartiere e ad incontrare il comitato di cittadini "Occupiamoci di Via Gola".

"Da tempo le associazioni del quartiere e il Comune di Milano sono attivi per cercare di trovare soluzioni che possano garantire tranquillità e decoro al territorio oltre che il ripristino della legalità, sollecitando le istituzioni ad intervenire", segnala il senatore Mirabelli, che ha presentato un'interrogazione al Ministro dell'Interno.

Nella richiesta chiede "se sia a conoscenza della situazione di degrado, quali interventi abbia previsto o sia in procinto di adottare per risanare il quartiere, comprese azioni contro chi occupa abusivamente gli alloggi per farne sede di attività criminogene; quali misure intende adottare al fine di segnare una maggiore presenza dello Stato in quel territorio, contrastare le attività illegali presenti, in particolare quella dello spaccio di droga e se intende intensificare gli interventi delle forze dell'ordine e prevederne una presenza in modo stabile così da evitare che permanga una zona franca controllata dagli spacciatori e garantire ai cittadini sicurezza e tranquillità". 

 

L'ultima modifica Mercoledì, 06 Marzo 2019 09:49
Redazione

Redazione

Lascia un commento

Assicurarsi di inserire tutte le informazioni necessarie, indicate da un asterisco (*). Il codice HTML non è consentito.

  1. Popolari
  2. Tendenza
  3. Commenti

Articoli Correlati

Calendario

« Luglio 2019 »
Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
1 2 3 4 5 6 7
8 9 10 11 12 13 14
15 16 17 18 19 20 21
22 23 24 25 26 27 28
29 30 31