Login to your account

Username *
Password *
Remember Me
Mercoledì, 20 Novembre 2019

VERYFERICI: A MILANO LA NUOVA STAGIONE ALL'EVEREST DI INDUSTRIA SCENICA In primo piano

Scritto da  Redazione Ott 31, 2019

La Stagione 2020 autunno/inverno di Industria Scenica prende il via negli spazi  dello storico Dancing Everest di Vimodrone venerdì 15 novembre con ​Veryferici Inchiesta sotto forma di disco ​ di Shebbab Met Project, spettacolo vincitore del Premio Scenario per Ustica 2017.  “Un teatro che vuole essere usato per raccontarsi e che aspira a raggiungere gli abitanti di quei  mondi lontani dove la parola teatrale è del tutto sconosciuta”, queste le parole con cui la giuria del Premio ha assegnato il riconoscimento al collettivo bolognese, dalle quali emergono i delicati temi toccati da questa rappresentazione: l’attualissima questione dell’​immigrazione​, la ​voglia di  rivalsa degli abitanti delle periferie, gli ​incontri- scontri culturali tra questi ultimi e coloro che  abitano ‘i centri’ del mondo. 

In un hinterland non definito, abitato dai Veryferici, personaggi provenienti dalle zone che in questi anni si sono rese tristemente note sui titoli di cronaca, dalle campagne romene fino ai quartieri  periferici di Napoli, è ambientato uno spettacolo impostato come un ​disco di dieci pezzi musicali ​che affondano le radici nella cultura pop e del rap.  Ognuno di questi brani viene interpretato da un membro del collettivo che, non solo a livello  musicale, ma anche tramite la ​prosa ​e la ​performance fisica​, racconta al pubblico la propria  storia, trasmettendo la ​frustrazione​, ma anche i ​sogni ​e le ​speranze ​di una periferia che non è  solo luogo fisicamente lontano dal ‘centro’, ma, soprattutto, ambiente che dal ‘centro’ è stato  ripudiato.  Graffiti ​proiettati sul muro, una scenografia minimale composta da sacchi della spazzatura e sedie spaiate creano il contesto ideale in cui situare il cammino fatto di ostacoli che i personaggi  in scena si ritrovano ad affrontare costantemente. 

Dopo questa coinvolgente rappresentazione, evento inaugurale della programmazione, saranno  altri ​5 ​gli ​spettacoli in programma in un ricco cartellone creato anche grazie al contributo del Comune di Vimodrone​, del ​Ministero per i Beni e le Attività Culturali​, di​Regione Lombardia​,  del ​Circuito Regionale Multidisciplinare C.L.A.P.Spettacolodalvivo​, ​di Fondazione Cariplo​,  della ​Banca di Credito Cooperativo di Milano (filiale di Vimodrone) e in stretta collaborazione  con alcune ​Associazioni e gruppi attivi sul territorio​.    La ​Stagione di Industria Scenica costituisce una proposta culturale decisamente interessante  perché perfettamente in sinergia con le linee progettuali della Cooperativa, che dal 2012 unisce performance e innovazione sociale per portare in una storica balera spettacoli teatrali di grande  valore.  Per questo motivo gli argomenti degli spettacoli che l’Everest ospita fanno riferimento a  tematiche di attualità​, cercando anche di accogliere le richieste del proprio pubblico; per la  stagione 2019/2020, in particolare, si porrà l’attenzione sull’​esclusione sociale e l’integrazione  culturale (Veryferici - Inchiesta sotto forma di disco), la ​crescita personale al fine di trovare il proprio posto nel mondo (Che forma hanno le nuvole?), il delicato​equilibrio della vita di coppia (Sconcerto d’amore), il coraggio nel seguire la propria ​etica (Perlasca. Il coraggio di dire no),  passando anche per riflessioni sull’​accanimento terapeutico e l’eutanasia (Orfeo e Euridice) e l’​emancipazione dalla figura genitoriale​ per i giovani d’oggi (Stabat Mater).   

Una stagione teatrale che intende distinguersi non solo in quanto programmazione di spettacoli, ma come ​una vera azione di Partecipazione Culturale​, in cui è lo stesso territorio a essere  coinvolto in prima persona e a scegliere una proposta di espressioni artistiche per i suoi abitanti e non solo: portare il teatro in un luogo che da sempre è stato punto di incontro rappresenta la grande sfida di far rivivere e rigenerare uno spazio non convenzionale, di trasformare l’Everest in una “piazza al coperto” dove varie forme d’arte possano sempre di più incrociarsi e contaminarsi. Per questo motivo, quindi, la Stagione Teatrale all’Everest si rivolge non solo al pubblico di Vimodrone e della ​Martesana​, oltre che, ovviamente, a tutte le Associazioni coinvolte, ma mira a  proporsi anche in modo più trasversale a tutti i cittadini (adulti, giovani e famiglie) della ​Città            Metropolitana di Milano​ interessati ad una proposta teatrale di qualità.  

L'ultima modifica Giovedì, 31 Ottobre 2019 15:28
Redazione

Redazione

Lascia un commento

Assicurarsi di inserire tutte le informazioni necessarie, indicate da un asterisco (*). Il codice HTML non è consentito.

  1. Popolari
  2. Tendenza
  3. Commenti

Articoli Correlati

Calendario

« Novembre 2019 »
Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
        1 2 3
4 5 6 7 8 9 10
11 12 13 14 15 16 17
18 19 20 21 22 23 24
25 26 27 28 29 30