Stampa questa pagina

AREZZO, ARRIVA LA FESTA DEI FIORI NELLA FATTORIA DI AGRICOLTURA SOCIALE In primo piano

Scritto da  Redazione Giu 10, 2019

Gerani, begonie, cycas e tante piante stagionali: l'8 e il 9 giugno saranno i giorni della Festa dei fiori di Ramarella, fattoria di agricoltura sociale attivata dalla cooperativa sociale Koinè, in collaborazione con il Comune di Laterina Pergine, che ha promosso percorsi di inclusione sociale e percorsi occupazionali insieme all'Unità funzionale di salute mentale della zona Valdarno. Un progetto e una festa che vedono quindi insieme la cooperazione sociale con Koinè e Betadue, le istituzioni con il Comune, il volontariato con Aldebaran.

La festa inizierà alle 15 di sabato 8 giugno e proseguirà per l'intera giornata di domenica. In mostra, grazie alla collaborazione dell'azienda di ortofloricoltura Nannicini Stefano, fiori e piante per le quali potranno essere fatte offerte che andranno ad Aldebaran, l'associazione di promozione sociale nell'ambito della salute mentale.

"Ramarella rappresenta una risposta nuova al bisogno di incrementare e differenziare i contesti abilitanti   a favore di persone in carico ai servizi pubblici della salute mentale. La parola chiave è recovery: viene usata in qualsiasi sfera della vita, dove sia presente una perdita, per indicare una ripresa. E' un processo di cambiamento attraverso il quale l'individuo migliora, con la consapevolezza della propria salute e  con l'assunzione di responsabilità sulla propria vita e sulla possibilità di essere in equilibrio e realizzato a livello individuale e sociale. E' un processo all'interno del quale la persona con problemi di salute mentale diventa incrementalmente protagonista attiva di scelte e percorsi di vita".

La fattoria sociale, quindi, costituisce uno spazio abilitante per una pluralità di persone e giovani in carico ai servizi della salute mentale e sociali ove effettuare attività lavorative, formative, laboratori protetti – anche di tipo diurno - coerenti con i programmi terapeutici di ognuno.

 

L'ultima modifica Lunedì, 10 Giugno 2019 14:33
Redazione

Redazione