Login to your account

Username *
Password *
Remember Me
Domenica, 20 Ottobre 2019

STORIA DI LUCI E OMBRE AL "CONFINE 1": LA MOSTRA DI FOTO A TERNI In primo piano

Scritto da  Redazione Umbria Set 21, 2018

Confine 1, Storia di luci e di ombre. È il titolo della Mostra Fotografica con gli scatti di Fabrizio Borelli e a cura di Maria Italia Zacheo. Si terrà dal 29 settembre al 31 ottobre a Terni, Palazzo di Primavera, via Giordano Bruno 3 

La mostra propone una selezione di fotografie dell’artista romano - l’intero corpus conta alcune centinaia di scatti - realizzate nell’autunno del 1979, in occasione della manifestazione Uomini e recinti svolta nel pieno della discussione sulla Legge 180, la legge Basaglia.

Santa Maria della Pietà, Tevere, Galleria Nazionale d’Arte Moderna, Piazza S. Maria in Trastevere, Giardino Zoologico, Largo di Torre Argentina e omonimo Teatro, Mattatoio, quartiere di Primavalle, furono le tappe di un itinerario della riabilitazione, percorso dai protagonisti della tournée - i pazienti dell’ospedale psichiatrico - che rappresentarono il loro vissuto portando con sé e rendendo manifesti al mondo, gli strumenti di che li avevano accompagnati nella vita da internati. Il letto di contenzione la camicia "di forza", la terapia elettroconvulsivante. La mostra documenta l'entusiasmo e lo smarrimento di questo gruppo di donne e di uomini che attraversarono in più tappe una città talvolta indifferente e incredula e che, nel silenzio, ogni sera rientravano, nell’ormai ex-manicomio.

Arricchisce l’esposizione un libro fotografico (Lithos editrice): 130 immagini, note dell’autore e testi di Fiorella Bassan, Francesca Del Bello, Cecilia D’Elia, Filippo Di Giacomo, Pompeo Martelli, Barbara Martusciello, Chiara Velocci, Maria Italia Zacheo.

L’opera – un racconto fotografico - è omaggio alla vita. E’ insieme omaggio a Franco Basaglia e ringraziamento a quanti sostennero un’operazione così rivoluzionaria. La mostra è un invito a riflettere sull’attualità del tema della diversità, nel quarantesimo anniversario della Legge n. 180 (13 maggio 1978), che riformò gli "Accertamenti e trattamenti sanitari volontari e obbligatori".

Fabrizio Borelli è impegnato da sempre nel campo della restituzione visiva della realtà. La costante ricerca – prediletto il linguaggio video e quello fotografico – e l’esperienza professionale, lunga e di ampio respiro, nel cinema – ha lavorato con numerosi registi, tra i quali Ettore Scola, Andrei Tarkovskij, Luigi Comencini, Giovanna Gagliardo, Bruno Corbucci, Ermanno Olmi – insieme all’attività in ambito televisivo, a lungo regista per le reti RAI, hanno arricchito l’estrema sensibilità reportistica e la capacità di sintesi.

La mostra "Confine 1 / Storie di luci e di ombre", inserita all’interno della manifestazione #Terni180:40 anni dalla legge Basaglia, è promossa dal DSM della Usl Umbria 2, dalle Cooperative Sociali Actl, Casaligha, Cipss, Helios, La Speranza, Il Quadrifoglio, Tabor, dalla Associazione di Famigliari Unasam e dal Cesvol di Terni ed èpatrocinata dalla Regione Umbria, Provincia di Terni, ANCI, Comune di Terni, Orvieto, Narni, dalla Usl Umbria 2, dalla Lega delle Cooperative Sociali e dalla Federsolidarietà Confcoperative.

Apertura della mostra: dal martedì alla domenica : 16:30 - 19:30. Visite guidate: Il sabato su prenotazione al + 39 333 93 71 537 – anche WhatsApp

 

 

L'ultima modifica Venerdì, 21 Settembre 2018 14:40
Redazione Umbria

Redazione Umbria

Redazione Umbria

Lascia un commento

Assicurarsi di inserire tutte le informazioni necessarie, indicate da un asterisco (*). Il codice HTML non è consentito.

  1. Popolari
  2. Tendenza
  3. Commenti

Articoli Correlati

Calendario

« Ottobre 2019 »
Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
  1 2 3 4 5 6
7 8 9 10 11 12 13
14 15 16 17 18 19 20
21 22 23 24 25 26 27
28 29 30 31