Login to your account

Username *
Password *
Remember Me
Sabato, 20 Aprile 2019

COMUNICAZIONE: IN UMBRIA LEGACOOP SERVIZI NUOVO PARTNER DELLA REGIONE In primo piano

Scritto da  Redazione Umbria Dic 21, 2018

Legacoop Produzione e Servizi Umbria e Culturmedia puntano a realizzare un progetto che valorizzi ogni comparto della comunicazione in particolare la produzione indipendente offrendo strumenti cooperativi e piattaforme comuni per costruire nuove opportunità di crescita imprenditoriale nel settore. Il messaggio della cooperazione umbra è stato preciso, durante il convegno organizzato (mercoledì 19 dicembre) a Palazzo Donini.

Intercettare le possibilità di sviluppo della nuova legge regionale, "Norme in materia di sostegno alle imprese che operano nell'ambito dell'informazione locale" e creare nuove occasioni d'impresa. In Umbria sono già in corso esperienze importanti di cooperative che stanno operando con progetti innovativi promuovendosi sui mercati di riferimento. Le potenzialità del progetto risultano evidenti, partire da un riequilibrio della disponibilità di banda, la realizzazione di aggregati che prevedano al suo interno la produzione di contenuti sempre salvaguardando l'autonomia delle emittenti.

"La cosa più importante a nostro avviso – ha affermato l'Assessore regionale Fabio Paparelli - è che in questi anni la comunicazione ha visto una frammentazione forse eccessiva e quindi riuscire a ritessere le fila di un vero e proprio network dell'informazione umbra che possa costituire una dimensione d'impresa adeguata per competere sul mercato credo che sia un traguardo importante. Il fatto che Legacoop Produzione e Servizi proponga questo obbiettivo fa capire come, l'associazione che già aggrega le imprese, abbia capito appieno lo spirito di questa legge".

In sostanza un sostegno alla crescita del pluralismo favorendo la produzione di contenuti e offrendo strumenti cooperativi e piattaforme comuni per dare nuove opportunità di crescita imprenditoriale nel settore, con una parallela crescita delle competenze, anche con un confronto con le organizzazioni sindacali per approfondire e definire i cambiamenti profondi avvenuti nel mercato del lavoro di riferimento. Un impegno da parte della cooperazione anche alla crescita di presidi culturali sul territorio, realizzati a misura della realtà del territorio stesso.

"Legacoop e Culturmedia – ha affermato Valadimiro Zaffini Presidente Legacoop Produzione e Servizi Umbria - proseguiranno nello sforzo di contribuire a rafforzare e modernizzare il settore valorizzando le capacità e le opportunità offerte dalla cooperazione. Noi vogliamo assumere un ruolo propositivo anche perché al nostro interno sono già presenti delle realtà operanti, e vorremmo consolidare queste ed aprirci ad altre".

In una sala Fiume molto partecipata presenti anche come relatori il Prof. Paolo Grignaschi Direttore Generale FederLUS – Banche di Credito Cooperativo, il Dott. Roberto Calari Presidente Nazionale Culturmedia-Legacoop ed il Dott. Ivano Porfiri Direttore Responsabile di Umbria24.it

 

L'ultima modifica Venerdì, 21 Dicembre 2018 14:53
Redazione Umbria

Redazione Umbria

Redazione Umbria

Lascia un commento

Assicurarsi di inserire tutte le informazioni necessarie, indicate da un asterisco (*). Il codice HTML non è consentito.

  1. Popolari
  2. Tendenza
  3. Commenti

Articoli Correlati

Calendario

« Aprile 2019 »
Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
1 2 3 4 5 6 7
8 9 10 11 12 13 14
15 16 17 18 19 20 21
22 23 24 25 26 27 28
29 30