Login to your account

Username *
Password *
Remember Me
Venerdì, 21 Giugno 2019

Nella foto il cineforum “Buster in Loggia” a cura di Cineforum Labirinto Nella foto il cineforum “Buster in Loggia” a cura di Cineforum Labirinto

TREVISO: TORNA L'ESTATE "SEDICITRENTA" CON EVENTI FINO AD OTTOBRE In primo piano

Scritto da  Redazione Friuli Venezia Giulia Giu 20, 2018

Dal 23 giugno al 7 ottobre, torna la 5^ edizione dell’estate trevigiana con il bando SediciTrenta, 8 eventi con 5 associazioni e 3 gruppi informali di giovani dai 16 ai 30 anni. Si parte il 23 giugno alle 21 nella Loggia dei Cavalieri con il cineforum “Buster in Loggia” a cura di Cineforum Labirinto, omaggio a Buster Keaton, uno dei più grandi attori comici del cinema muto, prevista la proiezione di alcuni cortometraggi con accompagnamento musicale dal vivo a cura del pianista Roberto Durante. 

In calendario anche “Contamination Cup” – torneo di calcetto (30 giugno), “Comunichiamoci” – rassegna culturale sulla riscoperta del dialogo e della condivisione (14 luglio), una mostra di fotografia contemporanea con protagonisti artisti locali emergenti (dal 7 al 23 settembre), “Rock ’n’ Roll’s Back in Town” – concerto di band giovanili (15 settembre), “Punti di contatto” – Storie di frontiere (dal 21 al 23 settembre), “Afò – La voce della musica” – Workshop di percussioni africane (22 settembre), “Futura” – Dibattiti, esposizioni, musica e performance (8-9, 15-16, 22-23 settembre, 6-7 ottobre). Ad organizzare la kermesse Comune di Treviso – assessorato alla Partecipazione, politiche giovanili e pari opportunità, e Progetto Giovani Treviso gestito dalla Cooperativa sociale Itaca.

Il programma

Ricchissimo il programma che proseguirà il 30 giugno con la “Contamination Cup”, torneo di calcio a 8 che prevede la partecipazione di 6 squadre formate da minimo 8 giocatori ciascuna, con pranzo e cena offerti in collaborazione con il Gruppo Bronse del Sacro Cuore, e dopo il torneo momento di musica e socialità. Il 14 luglio nella Loggia dei Cavalieri a cura di La Chiave di Sophia, “Comunichiamoci”, rassegna culturale sulla riscoperta del dialogo e della condivisione incentrata sul tema della buona comunicazione in senso etico, in concomitanza con l’uscita del sesto numero della rivista cartacea dell’associazione La Chiave di Sophia. L’iniziativa prevede tre proposte con l’obiettivo di promuovere l’importanza di una comunicazione etica, nella quale il dialogo, lo scambio, il coinvolgimento e la responsabilità siano valori fondamentali sui quali i ragazzi sono chiamati a riflettere. Tre le proposte con  un laboratorio per bambini, un dibattito con gli autori e gli editorialisti de La Chiave di Sophia ed un cineforum.

Dal 7 al 23 settembre, mostra di fotografia contemporanea nella B#S Gallery a cura di Ardesia Projects, esposizione di fotografia emergente con artisti locali, nazionali ed internazionali, selezionati in base ad un progetto curatoriale specifico. L’obiettivo è di proporre tecniche sperimentali ed innovative di rappresentazione, presentazione ed esposizione delle opere artistiche. Previsto un evento collaterale di inaugurazione delle mostra come momento di confronto ed arricchimento culturale con la cittadinanza. Il 15 settembre in piazza Trentin “Rock ‘n’ Roll’s back in town”, concerto di 5 band giovanili emergenti della scena trevigiana a cura di Band Emergenti. Dal 21 al 23 settembre “Punti di contatto. Storie di frontiere”, dibattito-cineforum-musica-mostra in piazza San Parisio a cura di Agorà. Un ciclo di eventi incentrato sul tema del confine declinato secondo tre aree, le frontiere territoriali, quelle linguistiche e del mercato alimentare.

Il 22 settembre “Afò la voce della musica”, workshop di percussioni africane a Villa Margherita a cura di Afò. Un’iniziativa incentrata sulla musica mandingue dell’Africa Occidentale, un workshop di percussioni rivolto a chi non conosce questo genere di musica per scoprirlo ed imparare a capirlo e a chi già lo conosce per studiare nuovi ritmi con un maestro africano rinomato. L’iniziativa prosegue con un concerto di musica malingue e un momento di aggregazione e festa.

 

Il programma si concluderà con “Futura”, dibattito-esposizioni-musica-performance a Treviso Sotterranea-Sala d’Arme di Porta SS Quaranta-Binario 1 a cura di Prisma aps Subsculture. Le date sono quelle di 8-9, 15-16, 22-23 settembre, e 6-7 ottobre per un evento che coinvolgerà tre diversi luoghi della città, una riflessione sul futuro e sulla condizione del genere umano che verrà esplorata attraverso installazioni, opere artistiche, performance, concerti, incentrati su come la tecnologia possa prendere il sopravvento nel futuro e di come, forse, in un futuro ancora più lontano, ci possa essere un ritorno alla dimensione naturale.

 

L'ultima modifica Mercoledì, 20 Giugno 2018 15:06
Redazione  Friuli Venezia Giulia

Redazione Friuli Venezia Giulia

Redazione Friuli Venezia Giulia

Lascia un commento

Assicurarsi di inserire tutte le informazioni necessarie, indicate da un asterisco (*). Il codice HTML non è consentito.

  1. Popolari
  2. Tendenza
  3. Commenti

Articoli Correlati

Calendario

« Giugno 2019 »
Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
          1 2
3 4 5 6 7 8 9
10 11 12 13 14 15 16
17 18 19 20 21 22 23
24 25 26 27 28 29 30