Login to your account

Username *
Password *
Remember Me
Lunedì, 22 Aprile 2019

Nella foto cooperativa Centro Moda Polesano di Stienta (Rovigo), attiva nel settore dell’alta moda e sorta in seguito alla crisi della Cooperativa Polesana Abbigliamento (Capa). Nella foto cooperativa Centro Moda Polesano di Stienta (Rovigo), attiva nel settore dell’alta moda e sorta in seguito alla crisi della Cooperativa Polesana Abbigliamento (Capa).

IL VENETO E I SUOI 4 WORKERS BUYOUT: WORKSHOP A MARGHERA In primo piano

Scritto da  Redazione Mar 04, 2019

Sono quattro i workers buyout (wbo) nati dal 2014 ad oggi nelle province di Venezia e Rovigo che, supportati da Legacoop Veneto, hanno consentito in questi anni difficili di salvare oltre cento posti di lavoro. Alla base di queste operazioni - sette complessivamente in Veneto dal 2010 -, la tutela dell’occupazione del territorio e la promozione di nuova imprenditorialità cooperativa.

Saranno proprio queste quattro storie, i cui protagonisti sono i lavoratori di aziende fallite o in grave crisi che hanno costituito una nuova impresa in forma cooperativa, al centro del workshop intitolato “Wbo 2.0. L’esperienza dei Workers Buyout nelle province di Venezia e Rovigo”, promosso da Camera di Commercio Venezia e Rovigo e Legacoop Veneto in collaborazione con Isfid Prisma (evento su invito). L’iniziativa è in calendario giovedì 7 marzo, dalle ore 9.30 alle 11.30, a Marghera (Venezia), alla sala Navigazione della Camera di Commercio Venezia e Rovigo (Banchina Molini, 8).

Ad aprire i lavori i saluti di Giuseppe Fedalto, presidente della Cciaa di Venezia e Rovigo, e di Adriano Rizzi, presidente di Legacoop Veneto. A seguire, a cura di Mirko Pizzolato, direttore scientifico del progetto e responsabile Sviluppo Wbo di Legacoop Veneto, lapresentazione dei risultati di un’indagine sulle quattro cooperative industriali realizzata da Legacoop Veneto e dalla società di serviziIsfid Prisma, con il contributo della Camera di Commercio di Venezia e Rovigo. L’approfondimento è pubblicato in un volumetto, distribuito anche durante lo stesso workshop, il cui scopo è condividere queste esperienze di successo con gli operatori e i soggetti che si trovino ad affrontare crisi aziendali.

Poi una tavola rotonda che vede gli interventi di Alberto Capuzzo, direttore di Camera Servizi, dei presidenti dei quattro wbo protagonisti - Attilio Pasqualetto della cooperativa Berti, Claudia Tosi di Centro Moda Polesano, Claudio Pasquon di Sportarredo Group e Mario Paiatto di Kuni -, e ancora di Gianluca Laurini, responsabile Area Progetti Manifatturiero e servizi di Coopfond, Paolo Ferraresi, responsabile commerciale Area Nordest di Banca Etica, e Davide Stoppa, della segreteria Filctem Cgil Venezia.

 

L'ultima modifica Lunedì, 04 Marzo 2019 16:15
Redazione

Redazione

Lascia un commento

Assicurarsi di inserire tutte le informazioni necessarie, indicate da un asterisco (*). Il codice HTML non è consentito.

  1. Popolari
  2. Tendenza
  3. Commenti

Articoli Correlati

Calendario

« Aprile 2019 »
Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
1 2 3 4 5 6 7
8 9 10 11 12 13 14
15 16 17 18 19 20 21
22 23 24 25 26 27 28
29 30