Login to your account

Username *
Password *
Remember Me
Sabato, 28 Novembre 2020

Mercoledì, 04 Novembre 2020 - nelPaese.it

Ieri la Camera dei Deputati ha ripreso la discussione sulla proposta di legge contro l'omotransfobia e la misoginia. In partnership con oltre 20 associazioni italiane, Arcigay e  l'associazione internazionale All Out stanno conducendo una campagna per chiedere di approvare subito una buona legge.

 I rappresentanti delle due associazione hanno consegnato ieri alla Presidenza della Camera dei Deputati più di 70.000 firme dall'Italia e dal mondo a sostegno di questa richiesta. "Ancora una volta- dichiara Gabriele Piazzoni, segretario generale di Arcigay -  il nostro appello è affinche la Camera dei deputati faccia presto e bene nell'approvazione di una legge efficace contro omotransfobia e misoginia, senza cedere all'ostruzionismo e ai continui tentativi di indebolimento del testo in discussione. Paradossalmente, mentre Salvini e Meloni protestano per i tempi lunghi della discussione della legge, sono proprio i gruppi parlamentari di Lega e Fratelli d'Italia a firmare i moltissimi emendamenti ostruzionistici che stanno rallentando enormemente i lavori dell'aula. Sarebbe stato auspicabile, su questo come su tanti altri temi, un atteggiamento adulto e costruttivo delle opposizioni ma evidentemente tale aspettativa è molto al di là dello standard di queste forze politiche".

"È arrivato il momento che l'Italia segua l'esempio degli altri Paesi europei - dichiara Yuri Guaiana, senior campaigns manager di All Out -. Non si può più girare la testa dall'altra parte, da troppi anni attendiamo una legge seria ed efficace.". 

Pubblicato in Parità di genere
  1. Popolari
  2. Tendenza
  3. Commenti

Articoli Correlati

Calendario

« Novembre 2020 »
Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
            1
2 3 4 5 6 7 8
9 10 11 12 13 14 15
16 17 18 19 20 21 22
23 24 25 26 27 28 29
30