Login to your account

Username *
Password *
Remember Me
Mercoledì, 20 Gennaio 2021

Giovedì, 03 Dicembre 2020 - nelPaese.it

La solidarietà ha un Cuorecooperativo. Un cuore sempre attivo durante i giorni di questa difficile emergenza sanitaria, espressione dei valori e dei princìpi cooperativi. Un cuore che può essere sostenuto in occasione delle festività natalizie. Legacoop Marche lancia un’azione di solidarietà con una campagna di informazione e di promozione delle cooperative, dei loro prodotti e servizi che sono caratterizzati dalla cura dei luoghi e delle persone.

“Nella straordinaria e delicata situazione che sta duramente colpendo le nostre comunità a causa del coronavirus – afferma il presidente di Legacoop Marche, Gianfranco Alleruzzo -, la cooperazione ha continuato a svolgere un ruolo importante di coesione sociale e di interprete del bene comune”.

Sono state tante le imprese cooperative, dice Alleruzzo, “i cooperatori e le cooperatrici impegnate durante il lockdown nelle attività essenziali: nella cura e nell’assistenza socio sanitaria, nella produzione e distribuzione dei prodotti agroalimentari, lungo la catena della distribuzione ai cittadini, nei servizi e nel credito, nei trasporti e nella sanificazione e continuano ad esserlo anche ora, contribuendo con passione e tenacia a sostenere le comunità e i territori, anche quelli più marginali”.

La cooperazione, che si fonda su valori e princìpi che cercano di responsabilizzare e sostenere le persone e le comunità tenendo vivo lo scambio mutualistico, “non si è mai tirata indietro in questi mesi garantendo una presenza costante e spesso rassicurante”. Per questo, Legacoop Marche invita a sostenere il lavoro delle cooperative attive nella regione, a comprare i prodotti e ad usufruire dei servizi di qualità, con un’azione di solidarietà. Un invito rivolto ai cooperatori ed esteso a tutti i consumatori, “ad abbracciare il cuore cooperativo”.

Pubblicato in Marche

“Garantire alle persone con disabilità un pieno esercizio dei loro diritti, nel segno dell’inclusione e della partecipazione sul piano sociale ed economico, è un obiettivo che un paese che voglia dirsi veramente civile deve perseguire con tutte le sue forze”.

A dirlo è il Presidente dell’Alleanza delle Cooperative, Mauro Lusetti, anche a nome dei Copresidenti Maurizio Gardini e Giovanni Schiavone, in occasione della Giornata internazionale per i diritti delle persone con disabilità.

“L’impegno del mondo cooperativo rappresentato dall’Alleanza -sottolinea Lusetti- si sostanzia nell’attività quotidiana delle cooperative sociali, attive in questo campo su due fronti: quello dell’inserimento lavorativo, garantendo a circa 20mila persone con disabilità la possibilità di svolgere un lavoro, e quindi la dignità di una vita economicamente e socialmente autonoma; e quello dei servizi di assistenza, erogando servizi di qualità ed impegnandosi per un lro costante rinnovamento in linea con l’evoluzione dei bisogni e degli strumenti”.

“L’auspicio -conclude il Presidente dell’Alleanza- è che soprattutto in un momento come questo, in cui nessuno deve essere lasciato indietro, a partire dalle persone più deboli, venga assicurato un pieno ed effettivo coinvolgimento dei soggetti che rappresentano le persone con disabilità nella progettazione di servizi che rispondano al meglio alle loro reali esigenze di assistenza”. 

Pubblicato in Nazionale
  1. Popolari
  2. Tendenza
  3. Commenti

Articoli Correlati

Calendario

« Dicembre 2020 »
Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
  1 2 3 4 5 6
7 8 9 10 11 12 13
14 15 16 17 18 19 20
21 22 23 24 25 26 27
28 29 30 31