Login to your account

Username *
Password *
Remember Me
Sabato, 20 Luglio 2019

"Subito dopo la legge sul dissesto idrogeologico, il ddl Cantiere Ambiente, approveremo la norma Terra Mia che nell'ossatura è già stata completata". Lo ha annunciato il ministro dell'Ambiente, Sergio Costa, durante un convegno nel complesso di Monte Sant'Angelo dell'università di Napoli Federico II.

Il ministro ha spiegato che anche le norme penali sono state definite dopo un confronto con il ministro della Giustizia, Alfonso Bonafede. "Introduciamo due novità - ha detto Costa -, la prima prevede il Daspo, ovvero chi inquina deve andare via dal territorio. La seconda prevede che per chi commette reati di disastro ambientale si applica l'inversione dell'onere della prova prevista dalla legge Falcone e Borsellino. Oggi si applica solo per i reati mafiosi ma la estendiamo anche a coloro che inquinano che dovranno rispondere del loro gesto con tutto il proprio patrimonio. Chi inquina - assicura il ministro - deve restare in mutande".

Costa ha sottolineato, infine, la necessità di "arricchire la norma grazie al dibattito parlamentare. Spesso il parlamento viene 'commissariato', si dice, e invece in questo caso ci sarà un grande dibattito".

(Fonte: Redattore Sociale/Dire)

  1. Popolari
  2. Tendenza
  3. Commenti

Articoli Correlati

Calendario

« Luglio 2019 »
Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
1 2 3 4 5 6 7
8 9 10 11 12 13 14
15 16 17 18 19 20 21
22 23 24 25 26 27 28
29 30 31