Login to your account

Username *
Password *
Remember Me
Giovedì, 20 Giugno 2019

Fruttagel ha partecipato oggi alla tappa bolognese del Salone della CSR e dell'innovazione sociale, presentando i risultati raggiunti dal progetto educational "Dal Campo al banco con Ortilio". Giunto quest'anno alla quinta edizione, il percorso educativo ha coinvolto complessivamente 426 classi, per un totale di 10.650 alunni e relative famiglie.

Il progetto, in piena coerenza con la mission aziendale, si rivolge ai bambini delle scuole primarie del territorio per promuovere, sia a scuola sia in famiglia, l'adozione di stili di vita sani e di abitudini alimentari corrette, valorizzando qualità e genuinità della filiera alimentare e incoraggiando comportamenti rispettosi dell'ambiente. "Dal Campo al banco con Ortilio" si articola in percorsi ludico-didattici da portare avanti in classe durante l'anno e concorsi tematici. A disposizione degli insegnanti delle classi partecipanti strumenti e materiali formativi dedicati e un esperto per approfondimenti specifici sugli argomenti al centro del progetto. Narrazioni, giochi a squadre, laboratori permettono di condividere con i più piccoli i principi basilari dell'educazione alimentare e ambientale di cui Ortilio, mascotte dell'iniziativa, è portavoce.

"I bambini di oggi sono il futuro, sono gli adulti di domani – sottolinea Stanislao Fabbrino, Presidente e Amministratore Delegato di Fruttagel – ed è per questo che il progetto "Dal Campo al banco con Ortilio", una delle numerose attività in ambito di responsabilità sociale che portiamo avanti, ci sta particolarmente a cuore. Crediamo, infatti – prosegue Fabbrino – che avere una visione di lungo periodo dello sviluppo sostenibile non possa prescindere da un impegno rivolto verso le nuove generazioni che costruiranno le comunità del futuro. Generazioni che, anche grazie a iniziative come la nostra, diventeranno portatrici di nuove priorità e saranno animate da consum-attori più consapevoli e responsabili". 

Fruttagel, a cui è stato recentemente assegnato il Premio Biblioteca Bilancio Sociale per essersi distinta nell'ambito della sostenibilità applicata al proprio ambito produttivo, è da sempre impegnata nel creare valore attraverso le proprie attività tutelando e salvaguardando al contempo le persone, la comunità e l'ambiente. Tra le best practice dell'azienda ravennate, il primo pack per vegetali surgelati interamente compostabile, smaltibile nell'organico della raccolta differenziata, l'impianto di cogenerazione per l'efficientamento energetico e la riduzione di Co2 e le iniziative di relamping dei due stabilimenti aziendali (Alfonsine e Larino).

 

  1. Popolari
  2. Tendenza
  3. Commenti

Articoli Correlati

Calendario

« Giugno 2019 »
Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
          1 2
3 4 5 6 7 8 9
10 11 12 13 14 15 16
17 18 19 20 21 22 23
24 25 26 27 28 29 30