Login to your account

Username *
Password *
Remember Me
Venerdì, 27 Novembre 2020

"Gli italiani sottostimano la quota di popolazione sopra i 65 anni e sovrastimano quella di immigrati e di persone con meno di 14 anni. Questo avviene anche in altri Paesi, ma la deviazione fra percezione e realtà è molto più accentuata da noi che altrove. Non sono solo pregiudizi. Si tratta di vera e propria disinformazione". Lo dice il presidente dell'Inps, Tito Boeri, nella sua relazione annuale.

Con la stretta aumenteranno gli irregolarti. La storia di Paesi a immigrazione non recente come la nostra ci insegna che quando si pongono forti restrizioni all'immigrazione regolare, aumenta l'immigrazione clandestina e viceversa". 

"In genere, a fronte di una riduzione del 10% dell'immigrazione regolare, quella illegale aumenta dal 3 al 5%. Negli Stati Uniti il boom degli illegali e' cominciato nel '64 quando e' stato chiuso il Bracero program, ed il numero di immigrati trovati irregolarmente sul territorio e' calato da quando ha cominciato a essere pienamente messo in atto l'Immigration Reform and Control Act, che ha regolarizzato milioni di lavoratori messicani", ricorda.

"Il nostro sistema pensionistico è in grado di reggere alla sfida della longevità, almeno sin quando si manterrà l'adeguamento automatico dell'età pensionabile alla speranza di vita e la revisione dei coefficienti di trasformazione. Ma non ha al suo interno meccanismi correttivi che gli permettano di compensare un calo delle coorti in ingresso nel nostro mercato del lavoro". Lo sottolinea Boeri facendo riferimento al declino demografico eventualmente connesso alla riduzione dei flussi migratori. 

"I dati sono la risposta migliore e non c'è modo di intimidirli". Risponde così il presidente dell'Inps, Tito Boeri, a margine della presentazione della relazione annuale dell'Istituto ai giornalisti che gli chiedono se si senta sotto sfratto dopo le dichiarazioni del vicepremier Matteo Salvini. "La mia risposta - dice - è nei dati e i dati parlano. Oggi presentiamo quella che è la verità che bisogna dire in Italia".

 

(Fonti: Ansa, Dire e Redattore Sociale)

  1. Popolari
  2. Tendenza
  3. Commenti

Articoli Correlati

Calendario

« Novembre 2020 »
Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
            1
2 3 4 5 6 7 8
9 10 11 12 13 14 15
16 17 18 19 20 21 22
23 24 25 26 27 28 29
30