Login to your account

Username *
Password *
Remember Me
Lunedì, 10 Dicembre 2018

Sesta tappa della manifestazione nazionale #Conibambini- Tutta un’altra storia. L’appuntamento è per mercoledì 11 aprile alle ore 10 presso l’aula consiliare del Comune di Catania: “Con i bambini a palazzo di città”, consiglio comunale autogestito dagli studenti catanesi per parlare di periferie, povertà educativa e comunità educante.

Nel corso della mattinata, circa 60 ragazzi provenienti da diverse scuole racconteranno la loro idea di città partendo dalle tre parole chiave. In particolare sul loro modo di vedere le periferie, di come la povertà educativa incide nella crescita e nel futuro dei minori e l’importanza di una comunità educante a Catania e nell’hinterland, cosa si può fare, insieme, per contrastare il crescente fenomeno della povertà anche nel capoluogo etneo. A fare i saluti saranno il sindaco di Catania Enzo Bianco e il presidente di Fondazione Sicilia Raffaele Bonsignore. Ad ascoltare i ragazzi e illustrare le finalità del Fondo per il contrasto della povertà educativa minorile sarà Giuseppe Schena, consigliere di amministrazione di Con i Bambini e presidente della Fondazione Cassa di Risparmio di Carpi. I protagonisti saranno i ragazzi e il loro modo di vedere il mondo, ascoltati anche dalle associazioni e dalle scuole del territorio, dalla comunità educante.

“L’obiettivo generale della campagna #Conibambini – Tutta un’altra storia- spiega Carlo Borgomeo presidente dell’impresa sociale Con i Bambini-  è promuovere i temi legati al Fondo per il contrasto alla povertà educativa minorile incontrando le comunità educanti dei territori (scuola, famiglia, terzo settore, fondazioni, università, giovani, ecc) per ascoltarle e condividere con loro idee e buone pratiche di alleanze educative peri contrastare il fenomeno della povertà. Un viaggio in sette tappe, da Nord a Sud, che ha come scopo quello di fare emergere e condividere le buone prassi nate nei territori come esempio a livello nazionale, e allo stesso tempo le criticità e i bisogni di quella generazione talmente liquida da sembrare invisibile”. In particolare la campagna si concentra su tre parole chiave, sui concetti multidimensionali di povertà educativa minorile, comunità educante, periferie.

Le tappe fin qui realizzate: 27 novembre Torino, 6 dicembre Reggio Emilia, 29 gennaio Milano, 20 febbraio Napoli, 1 marzo Brindisi, l’11 aprile a Catania e si concluderà a maggio a Roma, con la partecipazione delle Istituzioni, delle Fondazioni, del Terzo Settore, delle Scuole e dei ragazzi, offrendo la fotografia di un’altra Italia che lavora molto e spesso sottovoce, attenta ai ragazzi e al futuro del Paese.

L’evento è organizzato da Con i Bambini insieme a Fondazione Sicilia e Comune di Catania, in collaborazione con il Consorzio Il Nodo Società Cooperativa Sociale, Ispettoria Salesiana Sicula San Paolo, InsiemePer...l'Albero di Andrea Società Cooperativa Sociale Onlus, questi ultimi coinvolti nei primi progetti selezionati sul territorio catanese attraverso il Bando Adolescenza.

 

 

  1. Popolari
  2. Tendenza
  3. Commenti

Articoli Correlati

Calendario

« Dicembre 2018 »
Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
          1 2
3 4 5 6 7 8 9
10 11 12 13 14 15 16
17 18 19 20 21 22 23
24 25 26 27 28 29 30
31