Login to your account

Username *
Password *
Remember Me
Giovedì, 21 Marzo 2019

Italiani insicuri e preoccupati dalla criminalità? Non è proprio così, almeno non lo è per oltre la metà dei cittadini. A preoccupare di più, invece, è una possibile escalation da far west nel caso di un “rafforzamento” della legittima difesa. È quanto emerge dal sondaggio PoliticApp di Swg “Gli italiani e la sicurezza” diffuso oggi.

Ad oggi, rispetto al 2016, gli italiani si sentono più sicuri (51% rispetto al 47 di due anni fa) e negli ultimi 20 anni è cresciuta notevolmente la fiducia nelle forze dell’ordine dal 57% del 1997 al 74% del 2018.

Sul diritto a difendere la proprietà privata anche con le armi e mettendo in conto di ammazzare i ladri gli italiani si dividono ma la maggioranza rifiuta questa ipotesi. Per il 32% è giusto difendere ad ogni costo la proprietà privata mentre un complessivo 54% rifiuta l’idea di dover mettere in conto un omicidio per difendersi da un furto.

E su questo punto che è uno dei cavalli di battaglia della Lega Nord più della metà degli italiani ha grossi timori. Per il 52% la legittima difesa più “corposa” potrebbe trasformare il Paese in un Far West. Infine, sul decreto sicurezza firmato dal ministro Salvini e lo scontro con i sindaci “ribelli” il 43% dà fiducia al leader padano mentre il 38% sta con i primi cittadini. Sul fronte del governo “del cambiamento” si registra un primo leggero calo nei consensi per i due partiti di maggioranza

  1. Popolari
  2. Tendenza
  3. Commenti

Articoli Correlati

Calendario

« Marzo 2019 »
Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
        1 2 3
4 5 6 7 8 9 10
11 12 13 14 15 16 17
18 19 20 21 22 23 24
25 26 27 28 29 30 31