Login to your account

Username *
Password *
Remember Me
Sabato, 20 Aprile 2019

Una mattinata di studio e di confronto sul tema delle nuove e mutate emergenze sociali in Veneto - numerose delle quali emerse con la crisi economica e finanziaria di questi anni – e sulla necessità di un approccio e di modelli di intervento innovativi, ma anche sulle risposte che i servizi hanno saputo mettere in campo per gestirle. A partire proprio dalla loro capacità di saper leggere i nuovi bisogni per poi fare sistema e rafforzare, insieme, la rete del territorio: per un sistema di servizi in grado anche di essere più vicino ai cittadini e favorire il dialogo, con l’obiettivo di promuovere la salute delle persone e della Comunità nel suo complesso.

È questo il focus dell’incontro “Emergenza, salute, comunità: esigenze e risposte operative”, rivolto in particolare a psicologi, ma anche a responsabili e operatori di istituzioni, associazioni e cooperative, in programma giovedì 20 settembre, dalle ore 9 alle 13, in aula Nievo di Palazzo del Bo a Padova. A promuoverlo è il Dipartimento di Filosofia, Sociologia, Pedagogia e Psicologia applicata dell’Università di Padova, con il patrocinio del Comune di Padova (partecipazione gratuita, per iscrizioni: 049/8276633 o al 348/7065298).

Nel dettaglio, la mattinata vede gli interventi di Roberto Marinello, vicepresidente della Commissione consiliare VI - Politiche per la promozione dei servizi alla persona del Comune di Padova, Anita Antonich, coordinatrice operativa del Suem di Treviso, e Oscar Tonon, dell’Ufficio di gabinetto Questura di Treviso.

L’appuntamento sarà anche l’occasione per raccontare l’esperienza di inOltre, servizio regionale gratuito di promozione della salute della Comunità a supporto dei cittadini in difficoltà, gestito da Ulss7 Pedemontana in collaborazione con il Dipartimento di Psicologia applicata dell’Università di Padova, che fin dalla nascita lavora in un’ottica di rete. A presentare l’innovativo progetto, spiegarne gli obiettivi e le evoluzioni, nonché le diverse azioni messe in campo e le modalità operative, saranno Emilia Laugelli, responsabile dell'Unità operativa di Psicologia clinica ospedaliera Ulss7 Pedemontana e del servizio inOltre, e Diletta Cigolini, ricercatrice. dell’Università di Padova e referente operativo di inOltre. Infine Gian Piero Turchi, docente di Psicologia clinica dell’Università di Padova nonché supervisore scientifico di inOltre, contestualizzerà il significato dell’urgenza e dell’emergenza in un modello di servizi generativi di salute.

Nella seconda parte della mattinata, alle 11.45, la presentazione del nuovo corso di perfezionamento “Gestione dialogica dell’emergenza biografica e comunitaria”, diretto da Turchi, per formare psicologi specializzati nella gestione delle emergenze. A intervenire tra i docenti del corso, oltre a Gian Piero Turchi e a Emilia Laugelli, Patrizia Messina, docente di Scienza politica all’Università di Padova e direttore del Master “Governo delle reti di sviluppo locale”.

 

  1. Popolari
  2. Tendenza
  3. Commenti

Articoli Correlati

Calendario

« Aprile 2019 »
Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
1 2 3 4 5 6 7
8 9 10 11 12 13 14
15 16 17 18 19 20 21
22 23 24 25 26 27 28
29 30