Login to your account

Username *
Password *
Remember Me
Lunedì, 23 Settembre 2019

IMPRESE SOCIALI NEI BALCANI PER CREARE LAVORO: IL PROGETTO CARITAS In primo piano

Scritto da  Redazione Ago 26, 2019

Sul nelpaese.it continua la pubblicazione delle prove finali degli studenti del Master Sociocom in comunicazione sociale dell'Università Roma Tor Vergata: qui l'articolo di  Chiara Bottazzi

 

Elba non è solo il nome di un’isola, evocativo di riposo estivo e acque cristalline. È anche l’acronimo del progetto “Emergenza Lavoro nei Balcani” (E.L.Ba), nato nel 2015 e sostenuto da Caritas Italiana, che mira alla costruzione di imprese sociali a favore delle fasce più vulnerabili della popolazione locale di otto Paesi del Sud Est Europa (Albania, Bosnia Erzegovina, Grecia, Kosovo, Macedonia del nord, Montenegro, Serbia e Bulgaria).

In una vecchia Europa piagata da oltre dieci anni di crisi, l’economia sociale rappresenta un modello da seguire che mette le comunità e la persona al centro di uno sviluppo sostenibile. Caritas Italiana ha finanziato inizialmente il progetto con 480.000 euro dai fondi dell’otto per mille Cei e a breve prenderà il via la terza fase d’attuazione. Il quadro di riferimento, come ha spiegato Laura Stopponi, dell’ufficio Europa di Caritas italiana, è la Strategia Europa 2020, “che mira a ridurre del 25% i poveri nel continente e incoraggia a proporre iniziative innovative. Anche perché la crisi ha aggravato le disuguaglianze e c’è un problema serio di coesione sociale”.

Grazie alla sinergia con Caritas Spagna, Francia, Stati Uniti e alle istituzioni europee, Elba nel corso di quattro anni di progetto ha permesso la nascita di 80 imprese sociali nelle terre balcaniche. Cosa non da poco in Paesi mangiati da decenni di dittatura socialista e malgoverno diffuso, turbati da conflitti violenti che spesso li hanno contrapposti gli uni agli altri.

I campi di azione delle imprese sociali nate tramite Elba rientrano nei temi oggetto dell’enciclica “Laudato sì” di papa Francesco: ambiente, sostenibilità, agricoltura sociale, manifattura, tessile, servizi alla persona. Temi che vengono raccontati in prima persona nel blog “Learning from Elba”, dove sono raccolte le testimonianze di chi ha partecipato al progetto, costruendo nuove realtà sociali nei Paesi coinvolti: dalla panetteria solidale nata a Skhodra, in Albania, alla nascita della cooperativa sociale della Fondazione Pammakaristos, che si occupa di commercializzare le ceramiche realizzate da ragazzi con disabilità, fino alla nascita di un vivaio in Kosovo gestito da donne. Caritas Europa ha anche diffuso un manuale “Putting people before profits” che spiega l’importanza dell’economia sociale perché, come si legge nell’introduzione “le persone devono venire prima dei profitti”. 

L’obiettivo di Elba è, quindi, notevole: combattere la disoccupazione nei rispettivi paesi del sud est Europa, proponendo modelli alternativi di impresa, basati sul sociale, aventi come target le minoranze più vulnerabili e al tempo stesso sostenendo percorsi di adesione all’Ue delle nazioni coinvolte, tramite esperienze di welfare e di economia sociale. “Ora c’è la grande scommessa della sostenibilità futura di queste imprese” spiega Tiziana Ciampolini di Caritas Torino, CEO della rete S-nodi che segue il progetto Elba per conto di Caritas Italiana.

“Una scommessa che si gioca nella possibilità del mercato balcanico di dialogare con l’Europa. Speriamo di riuscire a creare la possibilità di import/export di questi piccoli prodotti all’interno delle reti solidali. Prima erano Paesi completamente sussidiati dai Paesi donatori, abituati alla donazione. Ora le persone coinvolte sono in grado di prendere le redini della propria vita per uscire dalla povertà. È stata un’azione culturale e pedagogica con risultati concreti”.

 

 


 

L'ultima modifica Lunedì, 26 Agosto 2019 14:02
Redazione

Redazione

Lascia un commento

Assicurarsi di inserire tutte le informazioni necessarie, indicate da un asterisco (*). Il codice HTML non è consentito.

  1. Popolari
  2. Tendenza
  3. Commenti

Articoli Correlati

Calendario

« Settembre 2019 »
Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
            1
2 3 4 5 6 7 8
9 10 11 12 13 14 15
16 17 18 19 20 21 22
23 24 25 26 27 28 29
30