Login to your account

Username *
Password *
Remember Me
Giovedì, 22 Agosto 2019

COMUNE DI ROMA, MENSE SCOLASTICHE: "A RISCHIO QUALITÀ E POSTI DI LAVORO" In primo piano

Scritto da  Redazione Mag 30, 2019

“Una mobilitazione di tutti gli attori coinvolti per assicurare un’attenta analisi della congruità dei prezzi presentati nel bando di gara, in un’ottica di preservazione di qualità e occupazione, e la convocazione immediata di più tavoli di confronto tra imprese, sindacati e Comune di Roma per monitorare costantemente l’andamento della gara e valutare tutte le correzioni necessarie per non mettere a repentaglio i servizi delle mense scolastiche del Comune”.

Queste le proposte di Legacoop Produzione e Servizi a seguito dell’attuale esito del bando di gara per i servizi di ristorazione scolastica del Comune di Roma.

L’impostazione del bando di gara del Comune richiede maggiore qualità, unita però ad una base d’asta che non tiene conto dell’aumento del personale dovuto all’integrazione delle mense degli asili nido, oltre al mancato inserimento, all’interno del capitolato di gara,dell’elenco del personale attualmente impiegato presso molte autogestioni del Comune di Roma.

Come Legacoop Produzione e Servizi ha avuto modo di denunciare già in passato, l'utilizzo di una formula per l’aggiudicazione del punteggio economico che premia lo sconto sul ribasso economico, e non la qualità, non permette la competizione tra le imprese sulla capacità imprenditoriale. In sostanza, una gara al massimo ribasso, che avrà come conseguenza un probabile abbassamento della qualità e della quantità dei pasti forniti ai bambini delle scuole e la non certezza del mantenimento di tutti i posti di lavoro.

L’effetto più negativo,a causa dal ritardo con cui il Comune di Roma ha gestito la verifica delle offerte, è la durata dell’appalto di un anno soltanto, con il rischio di vedere vanificati gli investimenti necessari all’avvio del servizio, oltre ai disagi che continui cambi di gestione arrecano a scuole e studenti.

L’Associazione evidenzia inoltre il paradosso incomprensibile cui si sta assistendo in queste ore: la preparazione da parte del Comune di una nuova gara senza aver ancora assegnato quella attuale!

Il sistema d’imprese rappresentato da Legacoop Produzione e Servizi, insieme ad altri, ha reso le mense scolastiche italiane un punto di riferimento europeo per qualità di cibi forniti e per l’ottimo servizio reso alla comunità, anche attraverso il coinvolgimento di tutti gli attori scolastici, studenti e genitori compresi. Risultati ed alti livelli raggiunti anche a seguito di importanti investimenti da parte delle imprese, che rischiano di essere vanificati da una gestione approssimativa da parte del Comune di Roma.

“Continuiamo a condannare le gare d’appalto nelle quali il fattore prezzo assume un peso predominante rispetto ai fattori qualitativi, in particolare per un utilizzo delle formule che premiano lo sconto- conclude Legacoop Produzione e Servizi -. Ribadiamo la nostra apertura al dialogo con l’Amministrazione comunale al fine di trovare le soluzioni più utili ad evitare un disastro annunciato e consentire il mantenimento degli alti standard qualitativi a beneficio soprattutto degli studenti delle scuole elementari coinvolte”.

 

L'ultima modifica Giovedì, 30 Maggio 2019 15:28
Redazione

Redazione

Lascia un commento

Assicurarsi di inserire tutte le informazioni necessarie, indicate da un asterisco (*). Il codice HTML non è consentito.

  1. Popolari
  2. Tendenza
  3. Commenti

Calendario

« Agosto 2019 »
Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
      1 2 3 4
5 6 7 8 9 10 11
12 13 14 15 16 17 18
19 20 21 22 23 24 25
26 27 28 29 30 31