Login to your account

Username *
Password *
Remember Me
Giovedì, 02 Aprile 2020

VENETO: ARRIVA IL MANUALE PER PREVENIRE LE AGGRESSIONI CONTRO OPERATORI SOCIALI In primo piano

Scritto da  Redazione Gen 31, 2020

Legacoop Veneto e Inail Veneto insieme per prevenire il fenomeno. In arrivo le linee guida per le cooperative della sanità e dei servizi al pubblico e per riconoscere, prevenire e gestire situazioni di aggressione nei posti di lavoro. Sono dedicate agli operatori di cooperative che svolgono attività a diretto contatto con il pubblico, ad esempio nei settori sociosanitario e socioassistenziale o dei servizi (come biglietteria, guardiania, trasporti). Lavoratori che – dati alla mano – presentano una maggiore esposizione al rischio di aggressione fisica o verbale: un rischio peraltro in crescita negli ultimi anni.

Il manuale – una sorta di decalogo, con suggerimenti concreti, predisposto con il contributo di una psicologa - supporterà i lavoratori e le direzioni delle cooperative proponendo il modus operandi migliore, in base alle situazioni e ai diversi contesti. Sarà presentato nel corso di un convegno che si svolgerà martedì 4 febbraio alle ore 9.30, nella sala Ravagnan presso la sede di Legacoop Veneto a Marghera (via Ulloa, 5).

Tra i capisaldi, la comprensione degli elementi su cui si basa l’aggressività, una adeguata valutazione dei rischi, la definizione di misure organizzative idonee a prevenire e gestire nel modo più opportuno ed efficace episodi di violenza fisica o verbale. Tutto questo passa attraverso la definizione di procedure di gestione delle situazioni di rischio, l’adozione di modalità corrette di comunicazione da parte dei lavoratori verso i destinatari dei servizi, la capacità di ascolto empatico, di riconoscimento e controllo delle emozioni, e infine la segnalazione e l’attenta mappatura degli episodi.

Le linee guida arrivano a conclusione di un ampio percorso progettuale che ha dato declinazione al protocollo siglato nel dicembre 2018 da Legacoop Veneto con la Direzione regionale di Inail Veneto, intitolato “La prevenzione del rischio aggressività in contesti di assistenza sanitaria e di servizi pubblici”. Tra le azioni importanti messe in campo dal progetto, il primo in Veneto di questo genere nei settori interessati, la somministrazione a 350 lavoratori di un questionario, in collaborazione con Isfid Prisma, che ha permesso di sensibilizzare le persone e al contempo di fotografare il fenomeno nelle imprese associate. A supporto concreto, un servizio informativo telefonico gestito da operatori qualificati e uno sportello presidiato da una psicologa.

Ad aprire i lavori del seminario saranno Adriano Rizzi, presidente di Legacoop Veneto, e Daniela Petrucci, direttore regionale di Inail Veneto. Seguiranno l’introduzione al progetto di Davide Mantovanelli, responsabile del progetto per Legacoop Veneto; l’illustrazione dei risultati dell’indagine svolta nelle cooperative per analizzare la percezione del rischio aggressività da parte di Giovanna Favarato di Isfid Prisma, infine, la presentazione delle linee guida operative della psicologa Tatiana Favaro.

 

L'ultima modifica Venerdì, 31 Gennaio 2020 11:35
Redazione

Redazione

Lascia un commento

Assicurarsi di inserire tutte le informazioni necessarie, indicate da un asterisco (*). Il codice HTML non è consentito.

  1. Popolari
  2. Tendenza
  3. Commenti

Calendario

« Aprile 2020 »
Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
    1 2 3 4 5
6 7 8 9 10 11 12
13 14 15 16 17 18 19
20 21 22 23 24 25 26
27 28 29 30